Ocio agli Oscar – Previsioni e streaming, dizionario alla mano

Sì, perché in realtà il vero motivo per cui starò attenta ad ogni statuetta è fare pratica con l’inglese parlato. Quello spiccio, senza sceneggiatura, perché va a finire che a parte quando si parla di cose da dottori nei telefilm dicono sempre le stesse cose.

Non so ancora se stanotte guarderò la diretta – inizia veramente ad un orario impossibile. Al massimo dormirò sul divano e nel caso recupererò domani.
Nell’attesa, le Previsioni. Ad opera di una che veramente se ne intende quasi quanto Raffaella Fico quando parla di calcio.

MIGLIOR FILM
Vincerà: 12 anni schiavo
(E sono abbastanza d’accordo. Nota di merito ai film di quest’anno: bene o male alla fine mi sono piaciuti tutti, tranne forse Gravity che proprio non è nelle mie corde)

MIGLIOR REGIA
Vincerà: Alfonso Cuaron, per Gravity
(Sicuramente ritirerà anche altri premi tecnici)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Vincerà: o Chiwetel Ejiofor o Matthew McConaughey – più probabile McCoso
(Ma ovviamente lo sappiamo tutti che dovrebbe vincere Leonardo DiCaprio, e se succederà riguarderò tutti i suoi film, lo giuro)

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Vincerà: Cate Blanchett
(Ce ne sono altre che mi sono piaciute; sono curiosa anche di vedere Philomena con Judi Dench che solitamente apprezzo moltissimo, ma stavolta secondo me non c’è storia)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Vincerà: Jared Leto
(E se non vince dichiaro il lutto nazionale. Anche Fassbender comunque merita)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Vincerà: Lupita Nyong’o, o se proprio devono premiare un’altra dico Jennifer Lawrence
(Ma davvero glielo vogliamo dare due anni di fila?)

Sul resto non mi pronuncio. E’ troppo difficile. Vi basti sapere che tifo con tanto affetto Her per la sceneggiatura originale e Dallas Buyers Club per make up trucco e parrucco.
Gravity, come ho detto sopra, secondo me si porterà a casa tantissimi premi tecnici (effetti speciali, sonoro, montaggio sonoro e chi più ne ha più ne metta), mentre ad American Hustle io lascerei soltanto i costumi e la scenografia, nonostante io forse abbia preferito le ambientazioni ricreate e lo sfarzo del Grande Gatsby.

Sono aperte le scommesse anche su chi si presenterà sul red carpet con il vestito più fashion. Peccato che io non possa gareggiare, ho appena comprato un pigiama che..

[metro.co.uk]

Ocio agli Oscar prima parte: Gravity, American Hustle, The wolf of wall street, I segreti di Osage County
Ocio agli Oscar seconda parte: Dallas Buyers Club, Blue Jasmine, 12 anni schiavi, Her